Harj Dhaliwal (Hyperloop One)

on .

INTERVISTA CON Harj Dhaliwal 
(Direttore Generale Middle East & India at Hyperloop One)

“HYPERLOOP: PRESTO UNA REALTA’ IN ALCUNI PAESI”

A volte un'innovazione dirompente cambia il modo in cui le persone organizzano le loro attività, la vita sociale e lavorativa (ad es. il treno, l’auto, la stampa, internet etc ...) (questo tipo di innovazioni vengono definite da Shumpeter ‘distruzione creatrice’). La prossima sarà probabilmente l'Hyperloop. Concepita dall’imprenditore visionario Elon Musk, la tecnologia è ora sviluppata da Hyperloop One (già Hyperloop Technologies Inc.), Hyperloop Transportation Technologies (HTT) e da Transpod. Con una velocità 2-3 volte più elevata rispetto al treno ad alta velocità e un servizio on demand, la tecnologia hyperloop riduce i tempi di viaggio ed aumenta esponenzialmente la connettività all'interno e tra i paesi. Molti progetti sono in fase di sviluppo in Medio Oriente, in modo particolare in Arabia Saudita e negli Emirati Arabi Uniti. Presto l’hyperloop nei paesi del GCC (Gulf Cooperetion Council) potrebbe diventare una realtà. Ma anche alcuni paesi europei stanno lavorando su questa tecnologia e, con una giusta visione di lungo periodo, riusciranno ad agguantare questo importante cambiamento tecnologico. Quali sono i vantaggi di questa forma di trasporto? In quali paesi si potrà prima viaggiare in una capsula hyperloop? Che cosa occorre per sviluppare l'infrastruttura? Harj Dhaliwal, Managing Director Middle East & India di Hyperloop One, ha risposto a queste e ad altre domande.

http://sydney.edu.au/science/people/arunima.malik.php 

Iscriviti alla newsletter della Long Term Economy  e/o entra a far parte del Movimento per l'Economia di Lungo Periodo.

 

INTERVISTA - (Luglio 2018)
L’intervista è stata realizzata a giugno e pubblicata a luglio 2018 su www.lteconomy.org  
Oggetto: Hyperloop, progetti e stato di realizzazione nel Middle East
 
a cura di Dario Ruggiero, Fondatore Long Term Economy 
 
 
 

Highlight

  • L’ hyperloop è la prima vera innovazione nel trasporto pubblico negli ultimi 100 anni... I pod ha un proprio motore elettrico lineare, il quale li accelera in modo sicuro e graduale ad una velocità comparabile a quella di un jet commerciale.
  • Ma non si tratta solo di velocità… Stiamo progettando il sistema dando molta importanza alla sostenibilità. Maggiore è l’efficienza energetica per passeggero chilometro; non ci sono emissioni dirette o rumore e i motori sono al 100% elettrici.. La sicurezza è la nostra priorità. L’hyperloop è una tecnologia autonoma che funziona in un sistema chiuso...
  • La rotta hyperloop Dubai – Abu Dhabi è parte della nostra collaborazione con la RTA (Roads and Transport Authority). abbiamo concluso con successo la Phase 1… e contribuiremo a trasformare il 25% dei viaggi a Dubai in trasporti senza conducente entro il 2030.
  • … Il nostro obiettivo è rendere i viaggi hyperloop accessibili a tutti. È difficile prevedere un range di prezzi preciso al momento, visto i numerosi fattori in gioco, ma i prezzi saranno del tutto paragonabili ai mezzi di trasporto pubblico esistenti.
  • Recentemente abbiamo annunciato il lancio di DP World Cargospeed, un marchio globale di trasporto hyperloop gestito da DP World per la consegna rapida, on-demand, diretta ai carichi leggeri di alta qualità.
  • Stiamo assistendo a una domanda globale crescente di tecnologia hyperloop. All'inizio di quest'anno abbiamo firmato un accordo quadro con lo stato indiano del Maharashtra per sviluppare la rotta hyperloop Pune-Mumbai che collegherà il centro di Pune, l'aeroporto internazionale di Navi Mumbai in 25 minuti, e Mumbai, connettendo ben 26 milioni di persone.
  • La visione di una rete hyperloop a livello nazionale può essere raggiunta in anni, non richiede decenni…, ma ha bisogno di governi lungimiranti, inclini all’innovazione, disposti a investire nelle infrastrutture a lungo termine per liberare benefici economici di lungo periodo… E non vedo perché questo governo non possa essere l'Italia!

 

"L’ hyperloop è la prima vera innovazione nel trasporto pubblico negli ultimi 100 anni...
 
 
I pod ha un proprio motore elettrico lineare,
 
il quale li accelera in modo sicuro e graduale ad una velocità comparabile a quella di un jet commerciale."
 
 
1. Domanda: Buongiorno Harj Dhaliwal, grazie per essere qui con noi. Le news sull’hyperloop (questa forma di trasporto rivoluzionaria) continuano ad essere sempre più frequenti. Può dirci in breve che cos'è l'hyperloop? Quanto è energeticamente sostenibile e sicuro?
 
Che cosa è l’hyperloop? Innanzitutto è una innovazione… L’ hyperloop è la prima vera innovazione nel trasporto pubblico negli ultimi 100 anni. Ecco come funziona: immaginiamo una capsula (il pod) in un tubo dal quale è rimossa l’aria eliminando la resistenza aerodinamica e le intemperie meteorologiche. Il pod ha un motore elettrico lineare che lo accelera in modo sicuro e graduale ad una velocità comparabile a quella di un jet commerciale. Una volta in movimento la capsula si solleva usando la levitazione magnetica e scivola nel vuoto per molti chilometri senza energia aggiuntiva, rumore o attrito. L'anno scorso è stato testato con successo il primo hyperloop a pieno regime nel nord di Las Vegas, nel Nevada.
 
Ma non si tratta solo di velocità… Stiamo progettando il sistema dando molta importanza alla sostenibilità. I treni ad alta velocità e quelli a levitazione magnetica richiedono energia lungo l'intera tratta, i sistemi Virgin Hyperloop One richiedono energia solo per una parte della pista. Maggiore è l’efficienza energetica per passeggero chilometro; non ci sono emissioni dirette o rumore e i motori sono al 100% elettrici.
 
Velocità, sostenibilità e… sicurezza! La sicurezza è la nostra priorità. L’hyperloop è una tecnologia autonoma che funziona in un sistema chiuso, immune dalle intemperie atmosferiche e da terzi interventi (animali e pubblico non autorizzato). Abbiamo un team dedicato alla sicurezza e sta lavorando con esperti e governi di tutto il mondo per impostare un organismo internazionale di sicurezza per tutte le forme di trasporto hyperloop. Il 18 maggio abbiamo ospitato il primo incontro internazionale sulla sicurezza e sugli standard hyperloop.
 
Virgin hyperloop one ‘pod’
 
 
2. Domanda: Veniamo agli Emirati Arabi Uniti. E’ in sviluppo un sistema hyperloop che collegherà Dubai e Abu Dhabi (140 chilometri) in soli 12 minuti entro il 2021. Può dirci qualcosa in più sul progetto?
 
Siamo molto soddisfatti di quanto sta accadendo negli Emirati Arabi. Siamo in un Paese che vuole ‘migliorarsi’ e stiamo collaborando strettamente con la RTA (Roads and Transport Authority) per ‘migliorare’ il sistema dei trasporti. Giusto all’inizio di questo anno abbiamo concluso con successo la Phase 1 di questa collaborazione; è in fase di sviluppo la Phase 2, che includerà uno studio di fattibilità di una rete Virgin Hyperloop One estesa a tutti gli EAU. Noi e la RTA siamo pienamente allineati e non vediamo l'ora di creare un sistema di trasporto valido e ben congegnato che darà il massimo beneficio a passeggeri e merci. A breve maggiori informazioni sui progetti in corso!
 
 
3. Domanda: Perché gli EAU vi hanno scelto?
 
Gli Emirati Arabi Uniti sono il partner ideale per Virgin Hyperloop One. Il paese ha una mentalità forte, improntata all'innovazione, un governo che, attraverso lo sceicco Mohamed Bin Rashid Al Maktoum, è riuscito a costruire una piattaforma ideale per le nuove e audaci aziende innovative e tecnologiche come la Virgin Hyperloop One. Il governo e la RTA (Roads and Transport Authority) incentivano costantemente le aziende a oltreppassare i confini tecnologici nel trasporto; uno dei loro obiettivi è quello di trasformare il 25% dei viaggi a Dubai in trasporti senza conducente entro il 2030. E la nostra tecnologia contribuirà al raggiungimento di questo obiettivo. Aggiungiamo a tutto questo 1) un business climate fervente, 2) il desiderio di diventare un hub di fama mondiale per l'innovazione. E’ evidente che gli EAU non potevano che essere un'opportunità unica per noi, il luogo ideale dove stabilire il nostro primo ufficio al di fuori degli Stati Uniti.
 
Hyperloop one infrastructure
 
 
"Il nostro obiettivo è rendere i viaggi hyperloop accessibili a tutti.
 
È difficile prevedere un range di prezzi preciso al momento ...,
 
ma i prezzi saranno competitivi e del tutto paragonabili a quelli degli attuali mezzi di trasporto pubblico."
 
 
4. Domanda: Molti miei amici mi dicono: ok... meraviglioso... ma sarà solo un mezzo di trasporto destinato all'élite... Saranno i prezzi accessibili?
 
Certo… Il nostro obiettivo è rendere i viaggi hyperloop accessibili a tutti. È difficile prevedere un range di prezzi preciso al momento, visto i numerosi fattori in gioco, ma i prezzi saranno del tutto paragonabili ai mezzi di trasporto pubblico esistenti tenendo conto dei significativi benefici in termini di risparmio di tempo rispetto alle attuali modalità.
 
Stiamo inoltre parlando di un servizio di trasporto on-demand, senza orari. Sarà un sistema dinamico capace di ottimizzare continuamente partenze e arrivi. Ogni capsula avrà una capacità di 10-15 passeggeri.
 
 
5. Domanda: L'infrastruttura Hyperloop è anche progettata per il trasporto merci?
 
Sì! Recentemente abbiamo annunciato il lancio di DP World Cargospeed, un marchio globale di trasporto hyperloop gestito da DP World per la consegna rapida, on-demand, diretta ai carichi leggeri di alta qualità. Offre un servizio eccezionale alla velocità del volo ed al prezzo del trasporto su strada.
 
Ma si noti bene… Il sistema non si limita a portare le merci dal punto A al punto B in modo più veloce e a buon mercato; esso rivoluziona la catena di fornitura! Una supply chain hyperloop-based può ridurre il magazzino di prodotti finiti del 25%, e i tempi di consegna della merce saranno altrettanto ridotti. In sostanza ai risparmi nei costi diretti si aggiungono i risparmi indiretti dovuti ad una migliore gestione del magazzino e ad una minore perdita di prodotti deperibili.
 
DP World Cargospeed
 
 
 
"La visione di una rete hyperloop a livello nazionale può essere raggiunta in anni, non richiede decenni…,
 
ma ha bisogno di governi lungimiranti, inclini all’innovazione,
 
disposti a investire nelle infrastrutture a lungo termine per liberare benefici economici di lungo periodo."
 
 
 
6. Domanda: Oltre agli Emirati Arabi Uniti, ci sono altri paesi che hanno avviato la costruzione di infrastrutture hyperloop?
 
Siamo in una fase iniziale è vero… Ma devo costatare con piacere che stiamo assistendo a una domanda globale crescente di tecnologia hyperloop. All'inizio di quest'anno abbiamo firmato un accordo quadro con lo stato indiano del Maharashtra per sviluppare la rotta hyperloop Pune-Mumbai che collegherà il centro di Pune, l'aeroporto internazionale di Navi Mumbai in 25 minuti, e Mumbai, connettendo ben 26 milioni di persone. L'India ha visto chiaramente i vantaggi economici di questa tecnologia!
 
Il Medio Oriente rimane un grande mercato e continuiamo a lavorare a stretto contatto con i vari governi, in modo particolare con il Regno dell'Arabia Saudita, dove contribuiremo alla trasformazione del sistema dei trasporti. Negli Stati Uniti, ci sono tre Stati che hanno avviato degli studi di fattibilità - Ohio, Missouri e Colorado e stanno tutti procedendo molto bene.
 
 
7. Domanda: Veniamo dall'Italia. Pensa che vedremo presto qui un hyperloop one?
 
La visione di una rete hyperloop a livello nazionale può essere raggiunta in anni, non richiede decenni…, ma ha bisogno di governi lungimiranti, inclini all’innovazione, disposti a investire nelle infrastrutture a lungo termine per liberare benefici economici di lungo periodo. Vantaggi che creano posti di lavoro altamente qualificati, migliorano la produttività, riducono i costi e il disavanzo economico in tutte le regioni. Suppongo che un governo che regali ‘tempo’ ai propri cittadini sia molto popolare! E non vedo perché questo governo non possa essere l'Italia!
 
 
************************
 
 
 
 
 
 

 

 

Diventa un sostenitore della Long Term Economy!!

La Long Term Economy è un associazione non-profit che ha l'obiettivo di aumentare il benessere in una prospettiva di lungo periodo preservando il capitale naturale, culturale e sociale. L'associazione lavora a che i nostri figli possano avere un futuro migliore.

Diventa un sostenitore della Long Term Economy: fai la tua donazione oppure dai il tuo contributo