News

TEMPERATURA GLOBALE: continuano le anomalie - giugno 2017, il terzo più caldo giugno nella storia delle osservazioni

on .


TEMPERATURA GLOBALE: i dati sull’andamento della temperatura confermano il surriscaldamento globale, con un mese di giugno più caldo del normale. Il grafico in basso è chiaro: evidenzia che negli ultimi 5 anni abbiamo avuto temperature mensili sempre più alte del normale. E con giugno 2017 il trend continua...  

 
Temperatura globale: superficie terrestre e oceanica -  0,82°C al di sopra della media storica
 
In base ai dati del NOAA Climate National Climate Data Center, la temperatura media della superficie terrestre ed oceanica nel mese di giugno 2017 è stata di 0,82°C al di sopra della media storica (pari a 15,5°C), segnando il terzo più caldo giugno nella storia della registrazione. Il record assoluto di caldo per il mese di giugno è stato registrato nel 2016 (0,92° in più rispetto alla media). Giugno rappresenta il 41° giugno consecutivo e il 390° mese consecutivo con temperatura superiore alla media del 20° secolo.
 
Temperatura globale in giugno 2017 (superficie terrestre): 1,15°C sopra la media del 20° secolo
 
 
In dettaglio, la temperatura media della sola superficie terrestre in questo mese è stata di 1,15°C superiore alla media del 20° secolo, il quarto più caldo giugno nella storia delle osservazioni, dietro il 2016 (+1,29°C), il 2015 (+1,28°C) e il 2012  (+1,22°C). Tre dei più caldi giugno della storia sono stati gli ultimi tre anni…
 
5 continenti hanno avuto un mese di giugno rientrante tra i 10 più caldi nella storia delle registrazioni satellitari. In particolar, l’Africa ha registrato il più caldo giugno da quando le osservazioni sono iniziate nel 1910.  La maggior parte dell’Europa ha avuto temperature più (o molto più) elevate temperature, con molte aree che hanno sofferto record di cado. Un’ondata di calore ha colpito gran parte dell’Europa occidentale e centrale nel corso della metà di giugno, con temperature superiori ai 30° C.  
 
 
Temperatura globale in giugno 2017  (superficie del mare): 0.70°C sopra la media del 20° secolo
 
Per quanto riguarda la temperature della ‘superficie del mare,’ il mese di giugno 2017 ha registrato un valore di 0,70°C superiore alla media del 20° secolo (che è pari a 16,4°C) – il terzo giugno più caldo da quando le registrazioni sono iniziate nel 1880.
 
 
La temperatura globale nei primi 6 mesi del 2017 (gennaio-giugno 2017)
 
Ciascuno dei primi sei mesi del 2017 (gennaio-giugno 2017) rientra tra i primi tre più caldi mesi nella storia e l’intero periodo è stato il secondo più caldo osservato, 0,91° sopra la media del 20° secolo (di 13,5°C), dietro solo il primo semestre del 2016 (0,95°C l’anomalia).  
 
Gran parte delle superfici terrestri e oceaniche del mondo hanno registrato temperature più elevate della media storica nel periodo gennaio-giugno 2017; pochissime le aree con temperature più basse della media.  Record di calore sono stati osservati in Messico, Europa occidentale, Russia orientale, Corea del Sud, Madagascar e in alcune aree dell'Africa centrale e settentrionale, della Cina orientale e dell'Australia orientale.
 
 
Grafico – Anomalie nella temperature media mensile nel periodo 2012-2017

Fonte: LTEconomy, elaborazione su NOAA National Climate Data Center

 

LTEconomy, 14 settembre 2017

From NOAA Nacional Climate Data Center

 

 
 
 

Diventa un sostenitore della Long Term Economy!!

La Long Term Economy è un associazione non-profit che ha l'obiettivo di aumentare il benessere in una prospettiva di lungo periodo preservando il capitale naturale, culturale e sociale. L'associazione lavora a che i nostri figli possano avere un futuro migliore.

Diventa un sostenitore della Long Term Economy: fai la tua donazione oppure dai il tuo contributo