News

La temperatura globale di giugno è la 5° più elevata mai registrata e il primo semestre del 2013 è il settimo più caldo

on .


SECONDO il centro di elaborazione dati del NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration), il mese di giugno 2013, insieme a quello del 2006, è il quinto più caldo in termini di temperatura media globale della terra e delle superfici oceaniche, con 0,64° C (1,15 ° F) al di sopra della media del 20° secolo (pari a 15,5 ° C; 59.9 ° F). Il maggior calore è distribuito equamente tra i due emisferi: l'emisfero settentrionale ha osservato il suo quinto più caldo giugno dall’inizio delle registrazioni e quello meridionale, invece, il sesto più caldo.
 
Guardando solo alla temperatura media globale delle superfici di terra, essa è stata di 1,05° C (1,89 ° F) al di sopra la media, rendendo il mese di giugno 2013 il terzo più caldo mai registrato. Secondo la mappa del  Land & Ocean Temperature, il maggior caldo è stato osservato su gran parte del nord del Canada, sulla lontana Russia nord-occidentale, nel sud del Giappone, nelle Filippine, in parte della Cina sud-occidentale e nell’Africa meridionale. E’ stato, invece, più fresco della media in parte dell’Asia centrale, nell’India centrale, nell'Europa occidentale, e nel Canada nordorientale. Nessun record di freddo è stato osservato nel corso del mese.
 
Per quanto riguarda la temperatura globale media delle superfici oceaniche, giugno 2013 è stato il 10 ° più caldo nei 134 anni di registrazioni, con 0,48 ° C (0,86 ° F) al di sopra della media del 20 ° secolo.
 
Record di caldo sono stati osservati in alcune parti dei mari artici, nel Mare di Okhotsk centrale, in parte del Pacifico equatoriale occidentale, e in parte del centro sud del Pacifico. Gran parte del resto del Pacifico occidentale è stato molto più caldo rispetto alla media, mentre la regione dell'Atlantico in cui si sviluppa il maggior numero di uragani  (10 ° N-20 ° N) si è avvicinata al valore medio più caldo, favorendo ulteriormente la formazione degli uragani. Temperature inferiori sono state osservate nel Pacifico equatoriale orientale, mentre temperature vicino alla media sono state osservate in tutto il Pacifico centrale equatoriale.
 



 
Dal NOAA National Climatic Data Center
June, 2013