News

Renewables

on .

Per coloro interessati al tema dell'Energia si segnale questo webinar che si terrà il 22 luglio 2020 e che tratterà il tema delle rinnovabili nel Mediterraneo. Breve abstract:

La sfida della decarbonizzazione ci appare così più vicina e il MED & Italian Energy Report 2020, realizzato da SRM e ESL@Energy Center del Politecnico di Torino, guarda allo sviluppo delle rinnovabili come opportunità per una nuova partnership Euro-Mediterranea basata sulla transizione energetica, in cui l’Italia può giocare un ruolo strategico con i suoi porti come gate per navi e pipeline.

IL MITO DELLA CAVERNA

on .

Ciò che percepiamo non è la realtà e in un mondo dominato dal business tale gap è ancora maggiore. Oggi (nel mondo dominato da Covid19), più che mai, mi ritorna in mente una delle più illuminanti allegorie di Platone: il Mito della Caverna. Essa ci insegna che “ciò che percepisci si discosta dalla verità.” Quanto incide in tutto questo una corretta, non corrotta e oggettiva informazione?

Le foreste dell’Amazonia bruciano per fornire di carne i paesi emergenti?

on .

Il titolo è un po’ provocativo, ma serve a dare il senso della faccenda… Negli ultimi mesi abbiamo sentito parlare molto degli incendi nella foresta amazzonica. Il problema non è il cambiamento climatico in se, la siccità, i venti etc… Ma l’imprudenza dell’essere umano nel valorizzare i soldi e l’interesse di breve termine a discapito di quello di lungo periodo. Bolsonaro, Presidente in carica in Brasile  da gennaio 2019, continua nella sua politica di sviluppo favorendo la diffusione di pascoli per l’esportazione di carne in Cina e Hong kong a discapito dell’enorme patrimonio forestale che il Brasile possiede.

1st GGA Italy meeting, a breve ci si vede

on .

Si terrà a Roma il 27 Aprile 2019 all'Hotel Occidental Aurelia (Via di Torre Rossa, 80, zona Aurelia) il Primo meeting tra i Global Goodwill Ambassadors (GGA). GGA è un'organizzazione non profit internazionale in forte crescita fondata da Richard Di Pilla (Influencer internazionale), che ad oggi raccoglie 13,000 persone in tutto il mondo impegnati nella difesa dei diritti umani e nella lotta per la sostenibilità. Il meeting si propone di incoraggiare la coesione e la collaborazione tra le persone appartenenti al network.