Silvia Pini - ‘Ecovillaggio Montale’

on .

INTERVISTA CON Silvia Pini
(Ideatrice ‘Ecovillaggio Montale’)      
 

“ECOVILLAGGIO, L’INNOVAZIONE DELL’ABITARE

Premessa
La sostenibilità è una condizione che non può essere ricercata in modo isolato. Quando si parla di quartieri/comunità/città eco-sostenibili occorre concepire “la sostenibilità a 360°”. Allora non basta avere il pannello solare sulla casa, né tanto meno utilizzare l’auto elettrica se tutto il resto funziona in modo inefficiente e sprecando e rovinando il patrimonio naturale. Ecco quindi l’idea di creare quartieri eco-sostenibili, quartieri che tengono conto di diversi fattori (case, energia, mobilità, vegetazione, gestione dell’acqua) per ridurre al minimo il nostro impatto ambientale. L’Ecovillaggio di Montale (Montale Rangone, Modena) è uno dei primi progetti in Italia che, iniziato nel 2007, si muove in questa direzione. Vediamo insieme a Silvia Pini, ideatrice del progetto, in che cosa consiste l’ecovillaggio, che cosa offre, se un siffatto progetto è sostenibile anche da un punto di vista sociale o va integrato con quartieri urbani progettati diversamente.