Articoli

Il business farmaceutico: pro e contro

on .

A cura di Dario Ruggiero (Maggio 2015)

 

Premessa

Questo articolo non è né contro le compagnie farmaceutiche né contro i dottori e l’intero sistema medico. Non è, altresì, uno strumento di promozione della medicina alternativa. L’obiettivo ultimo di questo articolo è quello di promuovere un miglioramento della relazione tra i pazienti e gli specialisti che li assistono nel prendersi cura della propria salute.  

Disuguaglianza economica: numeri, cause e conseguenze

on .

A cura di Dario Ruggiero (Maggio 2015)

 

Premessa

Per molti anni, il World Economic Forum (Global Risk 2012, 2013 e 2014) ha incluso la disparità dei redditi tra i dieci rischi globali ‘più preoccupanti:’ si tratta di un fenomeno che si è notevolmente intensificato negli ultimi decenni e che indebolisce fortemente la coesione sociale e minaccia la stabilità politica.  

Il diritto alla condivisione dei semi: la Convenzione UPOV e le implicazioni sulla libera condivisione dei semi

on .

A cura di Grazia Giordano e Dario Ruggiero (Maggio 2014)

Premessa

Uno dei temi più importanti sui quali l’umanità è chiamata ad agire nell’immediato futuro riguarda la perdita della biodiversità agricola e la pericolosa semplificazione delle specie e delle varietà agricole coltivate nei campi. Questo processo di progressiva erosione genetica è iniziato nel XIX secolo e si è intensificato in maniera preoccupante nel XX secolo; determinanti a tal fine sono stati la Convenzione UPOV (Union internationale pour la Protection des Obtentions Végétales ), il TRIPS (Trade-Related Aspects of Intellectual Property Rights) e il WTO (World Trade Organization), con l’estensione a tutti i Paesi facenti parte del WTO dell’obbligo di tutelare la proprietà intellettuale delle nuove varietà agricole.

Land Grabbing: sviluppo o antisviluppo?

on .

A cura di Dario Ruggiero (Maggio 2014)

Premessa

Negli ultimi anni, le “Terre Fertili” nei Paesi poveri hanno attratto un grande ammontare di investimenti da parte dei Paesi Sviluppati e delle grandi multinazionali agricole per differenti ragioni: fornire nutrimento alle popolazioni dei Paesi ricchi, produzione di biofuel, trarre semplicemente profitti. Questi investimenti sono spesso condotti in modo “poco trasparente”, e alle spese dei diritti e del benessere delle comunità locali. Questo fenomeno è noto con il nome di “Land Grabbing” ed è stato per la prima volta portato alla luce da “GRAIN”, un organizzazione non-profit che supporta le attività dei piccoli agricoltori locali in tutto il mondo.

Perché l'economia della crescita non può durare all'infinito

on .

A cura di Dario Ruggiero (Dicembre 2013)

Premessa
Tutti i Paesi del mondo puntano sempre con maggior enfasi alla crescita del Prodotto Interno Lordo. Le ragioni più esplicite (nel senso che vengono manifestate dai politici) risiedono nel bisogno di aumentare il tenore di vita dei propri cittadini e di far crescere il livello di occupazione. Questi, in realtà, sono bisogni che acquisiscono significato solo all’interno di una società basata sulla crescita dei consumi materiali e della competitività nelle relazioni internazionali; viceversa, decadono in modelli sociali che si basano su valori diversi da quelli appena citati.